Sospesi tra le nuvole..

Sospesi tra le nuvole..

A cavallo tra le Balze..

A cavallo tra le Balze..

Prodotti tipici...

Prodotti tipici...

Il parco delle Balze...

Il parco delle Balze...

Antiquariato...

Antiquariato...

Passeggiata al fiume..

Passeggiata al fiume..

Una mattina d'autunno..

Una mattina d'autunno..

Nelle vicinanze

..a spasso per la toscana..

Nelle vicinanze

Odina si trova tra Firenze, Siena ed Arezzo.
Città di Arte ricche di monumenti ed opere rinomate e di grande valore, a volte superate per bellezza e particolarità da angoli nascosti del territorio circostante.
Per questo, alcune mete fuori dagli itinerari più classici potrebbero essere le più ambite ed interessanti.
L'arboreto di  Vallombrosa , una raccolta unica di specie indigene e tropicali di alberi dal 1870. Di fronte è possibile visitare la millenaria Abbazia benedettina.
La fioritura delle rose è sempre uno spettacolo sensoriale fragoroso ed inebriante, Roseto Fineschi a Cavriglia tra maggio e giugno, è un luogo piacevole dove lasciarsi stordire dai profumi e colori.
Ai confini con l'Umbria si trovano Anghiari e Sansepolcro, due piccole cittadine di antiche origine e di interesse unico tanto che l’UNESCO ha dichiarato Anghiari sito patrimonio dell’umanità. L'Aboca Museum a Sansepolcro permette di ripercorre la storia delle erbe officinali dalla credenza pratica alla credibilità scientifica.
Firenze: gli Uffizi, il Duomo e perché no, anche Il giardino dei semplici, ovvero l'orto botanico di Firenze fondato nel 1545. Se ancora c'è tempo e soprattutto spazio per suggestioni un po' più effimere ma di sicuro fascino, l'Officina di Santa Maria Novella, forse la più antica erboristeria ancor oggi in attività da 400 anni. Infine un ultimo sguardo su Firenze dal suo Giardino delle Rose, dove le opere di Folon hanno trovato una collocazione onirica e sicuramente suggestiva.